cucina

maqrudh (biscotto con ripieno di datteri) مقروض

0 2016

Impossibile passare per il Kairouan senza mangiare qualche maqrudh e senza comprarne almeno un chiletto…giusto per riempire la valigia! E così anche questa volta mi sono potuta trattenere…

 

Ingredienti per circa 25 biscotti:

Pasta:
200semolino
150 farina
150 acqua
100g olio di semi
2 cucchiaini curcuma
1 cucchiaino sale
La punta di un cucchiaio di lievito per dolci

Ripieno di datteri:

150g di datteri
20g di burro
Acqua fiori d’arancio
Cannella

Sciroppo:

200 g di zucchero
200g di acqua
Succo di mezzo limone
2 cucchiai di acqua di fiori d’arancio

Olio per friggere
Sesamo

Fare una fontana con il semolino e la farina. Mettere al centro l’olio, un cucchiaino di sale, 2 cucchiaini di curcuma e il lievito per dolci.

DSCN4221_mini

 

Amalgamare bene con l’olio tutta la farina. Aggiungere poi un po’ di acqua alla volta finché il composto non sarà ben morbido.
Formare una palla e lasciar riposare per circa mezz’ora coperta con uno strofinaccio.

Nel frattempo denocciolare i datteri e passarli con un passaverdure. Aggiungere un cucchiaino di cannella, un goccio di acqua di fiori d’arancio  e 20 g di burro.

DSCN4229_mini
Mettere sul fuoco una pentola per preparare lo sciroppo con lo zucchero, l’acqua , il limone e l’acqua di fiori d’arancio e far bollire finché non comincia ad assumere un colore leggermente giallo, come il miele.
Stendere poi la pasta con il mattarello in un rettangolo di circa 30cm x 25cm. Prendere il ripieno di datteri  e formare un rotolino da mettere sopra la pasta.

DSCN4266_mini
Chiudere la pasta sul rotolo di datteri e tagliarla. Arrotolarla su se stessa senza stenderla per far aderire bene i bordi.

DSCN4242_mini

questo è un utensile di legno fatto apposta per i maqrudh:

DSCN4235_mini    DSCN4233_mini

Se si ha l’apposito strumento di legno appoggiarlo con una certa pressione sopra la pasta per farla appiattire

DSCN4243_mini

 

e tagliare secondo le linee già stampate

 

DSCN4245_mini

altrimenti stendere la pasta ripiena leggermente con il mattarello fino a formare un rettangolo di spessore circa 0,5 cm e tagliare in losanghe di circa 4 cm di lato.

DSCN4247_mini           DSCN4250_mini

 

Mettere a scaldare abbondante olio d’oliva e quando sarà bollente cuocere i maqrudh finché non saranno ben colorati.

Scolarli bene e lasciarli qualche minuto sopra una carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Ancora caldi immergerli nello sciroppo e cospargerli subito con un po’ di sesamo.

DSCN4281_mini
Si mangiano freddi e si conservano per diversi giorni.

About the author / 

Michela

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Archivi

Commenti recenti

Count per Day

  • 1632Questo articolo:
  • 116138Totale letture:
  • 56Letture odierne:
  • 100Letture di ieri:
  • 659Letture scorsa settimana:
  • 1915Letture scorso mese:
  • 69466Totale visitatori:
  • 35Oggi:
  • 59Ieri:
  • 390La scorsa settimana:
  • 1134Visitatori per mese:
  • 51Visitatori per giorno:
  • 2Utenti attualmente in linea: