• cucina, curiosità

    Il cuscus

    Con cuscus si intendono sia i chicchi che si cuoceranno sia i chicchi già cotti e conditi a piacere. È di origine berbera e il nome significa in berbero “palline”. Ma c’è anche una radice linguistica araba: i soldati arabi, arrivati in Nordafrica, spezzettavano e setacciavano il pane secco per ricavarne una specie di grani…

  • curiosità

    Ala attarik

    Quello che vedete nella foto è Mounir M’sallem, conduttore di successo di una nota trasmissione televisiva tunisina, trasmessa dall’emittente “Hannibal”. Mounir M’Sallem si mette sulla strada ( على الطريق….appunto il titolo della trasmissione!) munito della sua telecamera, senza una destinazione prestabilita e senza avere appuntamenti. Casualmente incontra persone, visita luoghi e ci racconta delle storie:…

  • cucina

    Brik bitton بريك بالتن (brik con il tonno)

    Il brik, in Tunisia, durante il mese sacro del Ramadan, viene preparato tutti i giorni. È facile da cucinare, veramente delizioso e potrete servirlo come antipasto in qualunque occasione. Per poterlo realizzare servono i “fogli di brik” o “malsuka”: sono fogli di pasta fillo che potrete trovare in qualunque supermercato o, se conoscete uno di…

  • curiosità

    L’hammem

    Sherazade, la principessa di Mille e una notte costretta a trascorrere  le notti raccontando favole al sultano per salvarsi la vita,  disse: “Una città non è completa se non ha il suo hammem“. Hammem deriva dalla parola araba hamma che significa “che spande calore”. Conosciuto fuori dal mondo arabo come bagno turco, affonda le sue…

  • cucina

    Salata tunsia سلاطة تونسية (insalata tunisina)

    Ieri sera ho fatto una bella cenetta tunisina e i miei amici sono rimasti entusiasti! Siccome due di loro erano vegetariani ho dovuto modificare qualche ricetta: di solito in Tunisia cucinare qualcosa con la carne o con il pesce è una forma quasi di rispetto per l’ospite…e i “poveri” vegetariani sono spaventati dall’idea che là…

  • luoghi incantevoli in Tunisia, sud

    L’oasi di Chenini

    L’oasi di Chenini (va letto con il “che” francesce, cioè il nostro “sce”) si trova a circa 400 km a sud-est di Tunisi ed è l’unica oasi che sopravvive nel mar Mediterraneo. Chi si immagina l’oasi formata da due palme, una pozza d’acqua e un cammello rimarrà molto stupito nel sapere che l’oasi di Chenini…

  • curiosità

    La mano di Fatima

    La Mano di Fatima o Khamsa (in arabo vuol dire “cinque”) è un simbolo utilizzato come amuleto, talismano o gioiello per proteggersi dal malocchio e dalle influenze negative in genere. La mano è un simbolo diffuso in gran parte del mondo sin da epoche preistoriche: dalle mani rupestri positive e negative del Tassili (Algeria del sud)…

  • luoghi incantevoli in Tunisia, sud

    Toujane

    Le pochissime righe che gli dedicano le guide sulla Tunisia non gli rendono di certo giustizia! Ho scoperto questo luogo incantevole più o meno un anno fa. Ero in Tunisia per accompagnare uno dei viaggi di turismo responsabile quando il nostro autista mi promise che ci avrebbe portato a prendere un tè in un posto…

Archivi

Commenti recenti

Count per Day

  • 165811Totale letture:
  • 114Letture odierne:
  • 180Letture di ieri:
  • 1314Letture scorsa settimana:
  • 973Letture scorso mese:
  • 100080Totale visitatori:
  • 66Oggi:
  • 89Ieri:
  • 697La scorsa settimana:
  • 498Visitatori per mese:
  • 90Visitatori per giorno:
  • 0Utenti attualmente in linea: